Vita (telegrafata) di Henry Miller

Henry Miller biografia

Era troppo diverso da tutti gli altri. Troppo lontano da Hemingway, linguaggi essenziali per esperienze limite. Mentre lui se ne stava comodo nel ventre di balena a declamare l’anima: “C’è solo una grande avventura – scriveva – ed è al di dentro, verso l’io e per questo non contano né il tempo, né lo spazio e nemmeno le azioni”. Leggi →

Il lato oscuro di Camus

Aveva scritto da qualche parte che forse non sarebbe stato male morire in una camera d’albergo, alleggerito, finalmente, dal senso del possesso che può dare anche la più modesta abitazione quando sia la propria. Il suo avventuroso destino si concluse invece sulla strada Sens-Parigi seduto al fianco dell’editore Micheal Gallimard. Aveva quarantasei anni. Sicuramente pochi per morire, ma sufficienti per fare di lui l’intellettuale più idolatrato della sua generazione.

Leggi →